FORGOT YOUR DETAILS?

La Basilica dei Frari e la Scuola Grande di San Rocco

Una passeggiata nel sestiere di San Polo si adatta alle esigenze del visitatore che, oltre all’arte apprezza la tranquillità e la vita locale: ai grandi complessi monumentali si affiancano angoli della città dove si può fare una pausa in uno dei tanti caffè e godere dello scorrere della vita veneziana. La Scuola Grande di San Rocco fu fondata in onore del Santo protettore degli appestati e nacque come istituzione caritatevole per gli ammalati. La costruzione, tipico esempio della Rinascenza veneziana, venne iniziata nel 1516 e completata nel 1549.

Solo nel 1564 venne commissionata a Tintoretto la decorazione delle sale interne. Il suo pregevole ciclo di “teleri” venne eseguito in 23 anni e gli valse il nome di “cappella Sistina di Tintoretto”. A pochi passi dalla Scuola si staglia il possente volume in mattoni della Chiesa di S.Maria Gloriosa dei Frari. L’edificio, severo e grandioso esternamente, al suo interno svela al visitatore dei capolavori quali l’”Assunta” e la “Pala Pesaro” entrambe di Tiziano, il trittico Pesaro di Giovanni Bellini, oltre a vari monumenti funerari tra cui quelli dedicati a Canova e allo stesso Tiziano. Al centro della chiesa si staglia il coro dei frati, l’unico ancora esistente a Venezia.

Durata del tour: minimo 2 ore
Costi accessori: ingressi a chiese e musei

TOP